Palermo /Forestali in piazza e traffico in tilt


 

Sospesi da oggi, i forestali sono scesi in piazza per partecipare alla manifestazione regionale indetta davanti a palazzo d’Orleans, sede della Presidenza della Regione,  a Palermo.

forestali

Da questa mattina non lavora più nessuno, è scattata la sospensione per tutti, per quelli dell’antincendio, per chi fa 78 giornate, per 101 unisti e 151 unisti . I forestali in agitazione resteranno  in piazza fino alla riunione di giunta del pomeriggio. La situazione è diventata insostenibile e Continua a leggere “Palermo /Forestali in piazza e traffico in tilt”

Per la Sicilia nemmeno un euro nella manovra di Renzi


Che la Sicilia sia stata mollata dal governo Renzi non siamo noi che lo pensiamo, ma ce lo dicono i numeri che lo stesso ha inserito nel patto di stabilità, dove non si ritrova un euro per la Sicilia. A 24 ore dal varo della Finanziaria nazionale, che non stanzia neppure un euro per coprire il buco di bilancio della Sicilia, aumentano le distanze fra Crocetta e i renziani. Da Roma 650 milioni per forestali e buco del 2015

crocetta interc

Senza il miliardo e 400 milioni che Palazzo d’Orleans sperava di ottenere da Roma, fare una Finanziaria regionale è durissima. Anche perchè la Regione aveva comunque previsto di coprire un buco residuo di 600 milioni. Senza aiuti romani dunque la somma da trovare (o da tagliare da altre spese) è di due miliardi. Continua a leggere “Per la Sicilia nemmeno un euro nella manovra di Renzi”

Sicilia/Nuova polemica Crocetta-Faraone, questa volta sui rifiuti.


Faraone: “Entro 60 giorni andrà approvato il piano regionale di gestione dei rifiuti. Se la Regione Sicilia non porterà a temine quanto stabilito nella diffida il governo nominerà un Commissario per sbloccare questa situazione”

crocetta2-535x300“Il governo nazionale, con un intervento della Presidenza del consiglio dei ministri, proposto dal ministero dell’Ambiente ha attivato, in materia di rifiuti, la procedura di esercizio del potere sostitutivo sul governo regionale siciliano. Troppi ritardi, grave situazione igienico sanitaria e debiti alle stelle. Non si può più stare a guardare.” Tutto ciò lo scrive sul suo profilo Facebook il sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone. Continua a leggere “Sicilia/Nuova polemica Crocetta-Faraone, questa volta sui rifiuti.”

Sicilia/ARS/ Crocetta si difende:«Attacco alla democrazia»


Crocetta: «Non lascio, l’intercettazione non esiste» e poi aggiunge «Attacco alla democrazia»

crocetta intercIntanto all’Assemblea regionale siciliana va in scena l’autodifesa del governatore Rosario Crocetta dopo la bufera sollevata dalla presunta frase pronunciata al telefono dal suo medico personale, Matteo Tutino, su Lucia Borsellino. Continua a leggere “Sicilia/ARS/ Crocetta si difende:«Attacco alla democrazia»”

Crocetta non si dimette e chiede i danni.


Il legale del governatore siciliano Rosario Crocetta, a proposito della presunta intercettazione su Lucia Borsellino pubblicata dal settimanale L’Espresso chiede 10 milioni di danni.

MAFIA: CROCETTA, E' DENTRO LE ISTITUZIONI“Faremo un’azione civile risarcitoria chiedendo a L’Espresso 10 milioni di danni” ha detto in conferenza stampa, a Palermo, il legale del governatore siciliano Rosario Crocetta, a proposito della presunta intercettazione su Lucia Borsellino pubblicata dal settimanale. Continua a leggere “Crocetta non si dimette e chiede i danni.”

Crocetta in croce: “Se il Pd lo chiede, lascio”


“Elezioni entro l’anno? Nulla è scontato. Dovremo capire quanto è utile portare avanti questo governo”. La direzione regionale del Partito Democratico si è riunita in un albergo del centro di Palermo per discutere della crisi politica che attraversa il governo regionale guidato da Rosario Crocetta e fare un’analisi dei risultati delle amministrative.

CrocettaSono presenti tutti i big del partito siciliano, dal segretario regionale Fausto Raciti al capogruppo all’Ars Baldo Gucciardi, al sottosegretario Davide Faraone. Nella affollata hall dell’albergo, anche Antonello Cracolici, Giuseppe Lupo, Mirello Crisafulli, Beppe Lumia. Continua a leggere “Crocetta in croce: “Se il Pd lo chiede, lascio””

Sicilia/Ars: saranno tagliati mille tra assessori e consiglieri nei comuni.


In Sicilia mille tra assessori e consiglieri comunali saranno eliminati alle prossime amministrative. È l’effetto del primo articolo della riforma in discussione all’Ars per tagliare i costi della politica nei Comuni.

arsLa norma potrebbe essere approvata già domani. Il dibattito procede a rilento per via delle numerose proposte di modifica dei deputati di ogni schieramento che chiedono di rivedere alcune misure. Continua a leggere “Sicilia/Ars: saranno tagliati mille tra assessori e consiglieri nei comuni.”