Maniaci, da eroe antimafia a estortore.


Indagato per estorsione il giornalista antimafia di Telejato Pino Maniaci: chiedeva soldi e favori per evitare commenti critici sui sindaci.

Pino-Maniaci-Telejato

Dieci arresti, emessi dal gip del Tribunale di Palermo, su richiesta della Dda, nei confronti di esponenti della «famiglia» mafiosa di Borgetto, accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione e intestazione fittizia di beni. Continue reading “Maniaci, da eroe antimafia a estortore.”

Ex senatore PD Papania condannato a 8 mesi per voto di scambio


Otto mesi di carcere per voto di scambio. È la condanna emessa dal gup di Trapani Lucia Fontana nei confronti di Antonino Papania.

papania-675

L’esponente del partito di Matteo Renzi è stato processato con il rito abbreviato: per lui il pm Franco Belvisi aveva chiesto una condanna a due anni e quattro mesi. Il gup Fontana, però, ha assolto Papania dall’accusa di associazione a delinquere, riconoscendolo colpevole solo di voto di scambio in concorso con altre quattro persone, condannate a pene comprese tra i sei e gli otto mesi: per tutti è scattata la sospensione del diritto elettorale e dai pubblici uffici. Continue reading “Ex senatore PD Papania condannato a 8 mesi per voto di scambio”

Ars, mozione di censura a Cracolici martedì


Sarà discussa martedì in aula la mozione di censura a Cracolici.

ars_assemblea_regionale-535x300 (1)

All’Ars la conferenza dei capigruppo ha deciso di mettere in calendario la discussione sulla mozione di censura  presentata la settimana scorsa dal gruppo parlamentare del M5S, in seguito alla condanna pronunciata dalla magistratura contabile nei confronti  di Cracolici, assessore all’Agricoltura (dovrà risarcire 346 mila euro) per le cosiddette spese pazze all’Ars relative alla passata legislatura, quando lo stesso era capogruppo del Pd a palazzo dei Normanni. Continue reading “Ars, mozione di censura a Cracolici martedì”

La Faraona ripiena … di sé e la protesta “Almaviva”


«Alle prossime regionali in Sicilia ci sarà un renziano, uno di noi, anzi me». Ed è questo il tema di questa seconda edizione siciliana della Leopolda, che riproduce la kermesse che Renzi da anni organizza a Firenze e che si è aperta ieri sera e proseguirà oggi e domani.

faraone-535x300

Il mancato invito a Rosario Crocetta è un chiaro segnale che questa rassegna del PD in Sicilia non sarà una passerella per tutti, ma sarà una Faraona ripiena, piatto squisito offerto a tutti, già bello e cucinato per far capire ai naviganti, liberi di venire all’ incontro e parlare, che il prossimo Presidente della Regione Sicilia sarà un Renziano. Continue reading “La Faraona ripiena … di sé e la protesta “Almaviva””