Un italiano su due preoccupato di non arrivare a fine mese


Per quasi un italiano su due la preoccupazione è ancora arrivare con lo stipendio a fine mese.

redditi diminuiti del 25%

A pari merito c’è la sicurezza finanziaria (sono rispettivamente al 44,6% e 44,2%). Gli italiani maggiormente attenti a queste tematiche sono soprattutto gli over 45, per i quali la perdita del reddito o il divario tra questo e la pensione comportano le maggiori conseguenze negative. Al terzo posto si colloca invece la necessità di sicurezza e protezione, col 38,9%.

Dopo economia, sicurezza e protezione, gli italiani evidenziano l’importanza dell’educazione dei figli. Sono quindi gli aspetti concreti della vita e le componenti valoriali a essere prese particolarmente in considerazione. Riguardo le differenze geografiche e generazionali, i residenti nel Nord Est e gli adulti tra i 45 e i 54 anni sono le categorie che attribuiscono maggiore importanza alle tematiche economiche, le quali sono invece meno rilevanti per i residenti nelle isole e per i giovani tra i 18 e i 24 anni.

Il bisogno di sicurezza e protezione è più sentito nel Nord Ovest, seguito a stretta distanza dal Nord Est. Le interazioni familiari trovano invece la maggiore popolarità tra i residenti nelle isole e, fattore interessante, tra le persone tra i 25 e i 34 anni o gli over 64. Secondo quanto rilevato da Swg , i temi economici e finanziari rimangono al centro dell’attenzione degli italiani, nonostante i segnali di ripresa. La percezione prevalente è che anche il benessere emotivo delle famiglie sia collegato a questi aspetti. Emerge pertanto un desiderio di sicurezza e protezione, in vari ambiti.