Gravina di Catania/Sedava clienti per derubarli


‘Massaggiatrice’ metteva psicofarmaco in latte di mandorla

Carabinieri 3-535x300

Somministrava, con del latte di mandorla, un sedativo ai suoi ‘clienti’ per derubarli, dopo essersi fatta pagare 50 euro per avere un rapporto sessuale. E’ la tecnica di una ‘massaggiatrice’ di 54 anni arrestata da carabinieri di Gravina di Catania per rapina aggravata, in esecuzione di un provvedimento del Gip. Le indagini erano state avviate dopo incendi stradali causati da due dei clienti ancora sotto l’effetto del farmaco. Militari hanno sequestrato latte di mandorla adulterato.