Carini: una donna sfida 5 uomini per la poltrona di sindaco.


candidati-sindaco-carini-535x300Silvana Gambino, 51 anni, informatore medico scientifico, sarà la prima donna a concorrere per la carica più alta del Comune di Carini. Gli altri sfidanti sono Ambrogio Conigliaro, Giovì Monteleone, Giuseppe Mannino, Eusebio Dalì e Gianfranco Lo Piccolo.

Da settimane la Gambino gira in lungo e in largo con un camper per incontrare la gente. È sostenuta da Italia dei Valori.

Contro di lei, unica donna, scendono in campo 5 uomini:

Eusebio Dalì, 40 anni, imprenditore ed ex assessore provinciale. È collegato alle civiche Carini 2025, Dalì Sindaco e Rete Civica Nazionale;

Fra i moderati  Giuseppe Mannino, 41 anni, docente di psicologia dinamica. Due le liste alleate: Ncd e Azzurri per Carini;

Gianfranco Lo Piccolo, 46 anni, esperto in comunicazione e strategie aziendali. Con lui le liste Carini Pulita e Pdr.

Sei le liste al fianco di Giovì Monteleone, 59 anni, professore di inglese al liceo Mursia, già consigliere comunale e assessore ai Lavori pubblici. Oltre al Pd, cinque gruppi civici: L’ Altra Carini, Azione Popolare, Identità e Futuro, Movimento Scruscio e Carini si Sveglia.

Il Movimento 5 Stelle lancia  Ambrogio Conigliaro.