Bersani :”Sulla legge elettorale Renzi fa indebite pressioni”


«Quella di Renzi che dice che se la legge non passa cade il Governo è una pressione sul Parlamento indebita perchè non tocca al Governo».

«Dopo di che io sono affezionato alla mia ‘ditta, il Pd, “che però ha una regola, che stabilisce che davanti a temi costituzionali ogni singolo parlamentare si assume liberamente le sue responsabilità”.

pierluigi-bersani-1-535x300-1425022048Così Pierluigi Bersani. «Dopo di che io sono affezionato alla mia ‘ditta, il Pd, “che però ha una regola, che stabilisce che davanti a temi costituzionali ogni singolo parlamentare si assume liberamente le sue responsabilità”.

«Sull’Italicum non si è riusciti a chiarire bene che cosa è in gioco e toccherebbe anche a voi dell’informazione, fare chiarezza» «Qui non si sta discutendo di un comma di una legge elettorale – ha aggiunto l’ex segretario Pd – si sta discutendo dell’incrocio tra legge elettorale e riforma della Costituzione e quindi si sta cambiando il sistema, cosa che meriterebbe un pò di attenzione. Può venire il dubbio che andiamo verso un presidenzialismo senza contrappesi, un meccanismo sconosciuto a tutte le democrazie del mondo, può esserci questo rischio. È una cosa da poco? Il discorso è tutto qua. In nessuna democrazia che conosco la Costituzione e le leggi elettorali sono un affare del Governo».