Agrigento, primarie del tutti insieme appassionatamente: Pd e Fi corrono insieme


elezioni-535x300 (1)

Oggi ad Agrigento vanno in scena le primarie della «strana coalizione», che vede insieme Pd ed esponenti locali di Forza Italia, Megafono, ex An, Pdr e Sicilia democratica.

Tutti insieme APPASSIONATAMENTE sotto il cartello «Agrigento 2020» per scegliere il candidato sindaco alle prossime amministrative, mentre dentro al Pd e a Forza Italia non sono poche le voci contrarie all’accordo firmato nella città dei Templi.

Dieci i gazebo, si vota dalle 8 alle 20. Possono votare tutti gli agrigentini dai 16 anni in su, muniti di un documento di identità. Non è previsto il pagamento di alcun contributo.

I candidati sono l’imprenditore Silvio Alessi, presidente della squadra di calcio dell’Akragas, vicino al leader del Pdr Michele Cimino e a ‘Patto per il territorio’ del parlamentare di Forza Italia Riccardo Gallo; Peppino Vita, anche lui imprenditore e fratello di Maria Pia Vita, ex presidente del consiglio comunale, espressione di An; Epifanio Bellini, segretario del circolo ‘Berlinguer’ del Pd; Piero Marchetta, commercialista ed ex Mpa.

«Dopo tante polemiche a volte ragionevoli a volte astiose e corrosive, domani andiamo a votare per le primarie – dice Mariella Lo Bello, vice presidente della Regione siciliana -. In giro c’è molta rabbia per come è stata ridotta la città e tanta sfiducia nella forza di cambiamento del voto, quindi la voglia di non andare a votare. Tutto questo rende problematico intanto il voto delle primarie, ma già da lunedì si aprirà un’altra fase che chiama tutti alla responsabilità».

2 pensieri su “Agrigento, primarie del tutti insieme appassionatamente: Pd e Fi corrono insieme

I commenti sono chiusi.