Le scuole italiane crollano a pezzi: 24mila edifici non a norma


studenti a scuola occupataSecondo il Censis, nel 58,5% degli edifici scolastici statali (oltre 24mila) gli impianti non funzionano, sono insufficienti o non sono a norma Scuole italiane che cadono a pezzi

Intonaci che crollano, rubinetti che perdono, vetri rotti. Ma anche seri problemi strutturali. Sono 9mila le strutture con gli intonaci a pezzi, in 7.200 edifici occorrerebbe rifare tetti e coperture; 3.600 le sedi che necessitano di interventi sulle strutture portanti (tra queste mura 580mila ragazzi trascorrono ogni giorno parecchie ore) e 2mila quelle che espongono i loro 342mila alunni al rischio amianto.