Ma la politica a Bagheria è diventato un fatto privato?


img01.jpgAlla domanda del titolo, stante le dichiarazioni dei due ballottanti che affermano che non faranno accordi con altre liste, la risposta è SI. Questo atteggiamento, assunto dai due ballottanti, mi sembra un azzardo e non ha niente di politicamente corretto. Un fatto pubblico è diventato un questione privata fra due candidati a sindaco e la politica ?

Etimologicamente :politica è il complesso delle attività che si riferiscono alla ‘vita pubblica’ e agli ‘affari pubblici’ di una determinata comunità di uomini. Il termine deriva dal greco pòlis («città-Stato») e sulla scia dell’opera di Aristotele Politica ha anche a lungo indicato l’insieme delle dottrine e dei saperi che hanno per oggetto questa specifica dimensione dell’agire associato.), la politica pure.(da Treccani enc.)

Quando la politica diventa un fatto privato, la nostra discrezione è d’obbligo.

E’ responsabilità dei partiti chiarire le loro posizioni e poi sarà compito degli elettori decidere che verso dare a questa città. Intanto vorremmo capire se ancora c’è posto per la politica a Bagheria? La situazione della città è talmente grave, che non si possono permettere tali leggerezze, assenze od omissioni da parte dei partiti. Siete ancora in tempo … fino a sabato mattina. Il prezzo che ne pagherete è troppo alto. Chi troppo vuole nulla stringe … la politica non è un gioco … e la fortuna passa una volta sola.

da “La Città Futura Bagheria” ass. politico-culturale (enzo cinà pres.)