Lettera intimidatoria a Pietro Grasso


D'Ambrosio: Grasso, uomo intransigente, deluso dai politiciLettera intimidatoria a Pietro Grasso
In busta liquido e manoscritto firmato Cittadini onesti Palermo

 

 

 

 

 

 

 

 

Una lettera intimidatoria, inviata al presidente del Senato Piero Grasso nella sua abitazione di Palermo, è stata sequestrata dalla polizia nel centro meccanografico delle Poste dopo un controllo ai raggi X.
Nella busta c’era un flaconcino di vetro con un liquido giallo, la scritta “orange” e un manoscritto di quattro pagine. La busta è firmata “I cittadini onesti di Palermo”. Nel manoscritto l’ex procuratore nazionale antimafia viene sostanzialmente accusato di avere “tradito” la lotta a Cosa Nostra.