Dell’Utri ricoverato in ospedale a Beirut


dell'utri 1

Marcello Dell’Utri ha lasciato la sede del Comando della polizia a Beirut, dove era detenuto da sabato,  ed e’ stato ricoverato presso l’ospedale Al Hayat. Lo ha detto  il suo avvocato libanese, Nasser Al Khalil.

Il ricovero e’ stato deciso solo per “ragioni umanitarie” che nulla hanno a che vedere con la procedura di estradizione richiesta dall’Italia, ha detto l’avvocato, aggiungendo che non vi sono novita’ sul piano giudiziario. “Che io sappia, la richiesta documentata di estradizione non e’ ancora arrivata dall’Italia”, ha detto il legale.

Il trasferimento in ospedale di Dell’Utri, che ha 73 anni e in passato è stato sottoposto a diversi interventi chirurgici al cuore, è stato disposto dal procuratore generale presso la Corte di Cassazione, che segue il suo caso. L’alto magistrato, ha spiegato Al Khalil, ha preso la decisione sulla base di un referto stilato da un cardiologo che ha visitato Dell’Utri nel centro di detenzione e ha ritenuto necessario un monitoraggio continuo, anche se le sue condizioni non destano preoccupazioni.